lunedì 29 settembre 2014

Scritto da Serena Moro


Fare la raccolta differenziata, prendere i mezzi pubblici invece della macchina... A volte vivere green sembra faticoso. Ma si può aiutare l'ambiente (e la salute) anche giocando con i propri fratellini e nipotini! Basta comprare i giocattoli di Green Toys, la prima azienda che è riuscita a produrre giocattoli per bambini 100% riciclati da cartoni del latte, che vengono trattati in modo da eliminare le sostanze tossiche e ottenere plastica talmente salubre da poter essere lavata nella lavapiatti. I prodotti vengono poi colorati con vernici di soia biodegradabili, assemblati senza colle e confezionati in imballaggi riciclabili. Green Toys è riuscita a inserire il pensiero ecosostenibile all'interno dell'intera catena produttiva: il 99% della produzione avviene vicino a San Francisco, riducendo i costi di trasporto, e i fornitori sono stati scelti dopo accurati controlli sulla sostenibilità delle loro pratiche. Insomma, l'azienda è andata ben oltre il "green washing", ovvero l'ecosostenibilità di facciata che tante altre imprese hanno adottato per cavalcare l'onda dell'attenzione all'ambiente e approfittare della scarsa informazione dei consumatori. Da Green Toys la protezione dell'ambiente è vera, così come vera è la protezione dei bambini che possono giocare senza respirare sostanza nocive in un ambiente più pulito. E il mercato ringrazia: i ricavi sono aumentati del 70% ogni anno dalla nascita nel 2010, superando del 150% la crescita del mercato. Questo grazie a dei cartoni del latte usati. Invece che pensare a quello che non abbiamo, forse dovremmo cominciare a pensare a come utilizzare quello che già possediamo in abbondanza. E nel frattempo, i giocattoli di Green Toys si trovano su Amazon e nei negozi Città del Sole, per fare un regalo che sia un gesto d'amore per i bambini e per l'ambiente.




Reactions:

0 comments :

Posta un commento